blocco delle frontiere

Migranti. Silano in piazza, centri sociali, Non una di meno, volontari e delegazioni da Francia e Spagna

Primo dei due giorni della mobilitazione promossa dal Progetto 20K con la parola d’ordine «Tutti e tutte a Ventimiglia: per il permesso di soggiorno europeo, per il diritto alla mobilità umana»

È la prima manifestazione attorno a un confine in Italia nel tempo del “governo Salvini”. È una formidabile occasione per cominciare a mettere in campo le forze che, dobbiamo crederlo, rovesceranno quel governo

Migranti/Sinistra. Rischiamo di avere oggi «socialisti senza umanità» (quelli che squassano la sinistra in Europa, fin dal cuore della Linke tedesca) e «umanitari senza socialità» (senza solidarietà sociale)

La marcia dei centri sociali dopo il blitz xenofobo. Parigi invia rinforzi al confine

Sign In

Reset Your Password