8 marzo

Non Una Di Meno in corteo da Bologna a Palermo. A Roma era presente anche Asia Argento: «È una rivoluzione» e scaccia i reporter

8 marzo è sciopero. Da Roma a Milano, da Sud a Nord, il movimento femminista Non Una di Meno rivendica il «reddito di autodeterminazione»

Napoli. La polizia carica le manifestanti che protestavano per la visita del leader leghista

Lotto marzo. Le donne chiedono il reddito di autodeterminazione. Un welfare per tutte e tutti. Lo sciopero proclamato dalle donne rende visibile il taglio verticale del potere neo-capitalistico. Che si fa forte del patriarcato per dominare la vita

8 marzo. Data la giovane età, della storia del femminismo le nuove generazioni conoscono poco, ma sanno che da quella radice vengono le loro consapevolezze, la libertà e la forza collettiva che le ha fatte incontrare in tante e così ...

Non una di meno. Tre video di invito per lo sciopero globale dell'8 marzo

Tutto parte dall’Argentina, ultimi ad aderire gli Stati Uniti, sulla spinta della “Women’s March on Washington” del 26 gennaio scorso

Biso­gna dirlo. In tutte que­ste mani­fe­sta­zioni si avverte un ine­dito spi­rito di rivolta. E non solo tra le più gio­vani e radi­cali. Con­tro il solito otto­marzo, ridotto a un San Valen­tino con le mimose

Sign In

Reset Your Password