lavoro gratuito

Tra sfruttamento e precariato, due saggi collettanei appena pubblicati per ombre corte indagano il rapporto tra capitale e lavoro vivo
expo

MILANO. Dopo l’Esposizione, il percorso della prossima sindacatura è tracciato per tutti

Milano. La storia di Claudio: «Sono così pericoloso che quando avevano bisogno di tirare su i padiglioni perché erano in ritardo non hanno fatto storie sul mio passato e mi hanno fatto lavorare. Dal primo maggio però sono diventato un ...

Debito, cemento, pre­ca­rietà, noci­vità, mafie, spar­ti­zione, poteri spe­ciali, sono le parole chiave con cui abbiamo pro­vato a sin­te­tiz­zare la let­tura cri­tica di Expo

Questa storia inizia dall'accordo tra Expo e i sindacati che hanno legittimato il lavoro gratuito a Expo 2015. Era il luglio 2013. Un atto che ha segnato in profondità una generazione che domani manifesterà a Milano

Frankie hi-nrg mc rifiuta il ruolo di amba­scia­tore del grande evento: «Inac­cet­ta­bile che migliaia di ragazzi ven­gano fatti lavo­rare gra­tui­ta­mente a fronte del muro di miliardi che l’operazione genera»

Sign In

Reset Your Password