neoliberismo

Almeno 25mila i partecipanti: non solo anarchici ma giovani da tutta Europa. La marcia era autorizzata, attaccata con idranti

Storie. Del G8 del 2001 non abbiamo il romanzo finale perché quelle giornate non sono mai terminate. La vita di Fabrizio Ferrazzi diventa così una testimonianza di quelle ferite indelebili

I limiti del saggio «Guerra alla democrazia» di Pierre Dardot e Christian Laval. Una categoria «antica» – quella di lotta di classe – potrebbe mettere al riparo da ogni rischio di «riduzionismo», tanto «economico» quanto «politico»

Precarie, migranti e operai, collettivi e sindacati da molti paesi d’Europa parteciperanno dal 21 al 23 ottobre al meeting organizzato dalla Transnational Social Strike Platform a Parigi

Germania. Proteste contro il governo tedesco «attore dell’austerità in Europa» e il razzismo

Mentre la destra pensava a come travolgere le regole e i confini di quel mondo che gli era stato consegnato dagli esiti della seconda guerra mondiale, la sinistra, non senza lodevoli e significative eccezioni, si prometteva di conservarlo
Michael Hardt

Intervista a Michael Hardt, autore del saggio «Gilles Deleuze. Un apprendistato in filosofia»

Intervista. Pun Ngai, docente presso l’Hong Kong Polytechnic University, si occupa dei lavoratori migranti impegnati nell’industria e nelle costruzioni: sono loro i principali protagonisti di scioperi e proteste. «Non è ancora tempo per dire addio alla lotta di classe»
Ken Loach

Loach vince con “I, Daniel Blake”: “Un altro mondo è possibile, e necessario”. Il pianto di Dolan
Ken Loach

Cannes 69. «I, Daniel Blake» il nuovo film in concorso di Ken Loach, l’odissea di un lavoratore. Ritorna a graffiare il regista britannico, in questo racconto sui nuovi poveri della società neoliberista

Sign In

Reset Your Password