Raul Castro

una folla di decine di migliaia di persone ha cominciato a dare l’ultimo saluto a Fidel Castro al grido di «Yo soy Fidel»

Hasta siempre Fidel. Ha lasciato un paese in condizioni migliori di quando lo ha liberato dal dittatore Battista

Suo padre era un proprietario terriero. Nel 1955 a Città del Messico incontra il Che

Cuba. Dopo 11 presidenti Usa, diverse crisi mondiali e vari tentativi di liquidare con ogni mezzo l’esempio cubano, la Revolución e il suo «lider maximo» sono ancora lì: 57 anni la prima, 90 - compiuti oggi - il secondo
castro

Cuba. Per quanto riguarda le nuove relazioni con Washington, Raúl ha parlato di due paesi che restano distanti pur auspicando rapporti «civili» e «rispettosi della propria indipendenza e sovranità»
Cuba

Cuba. Domani al via il VII congresso del Partito comunista alla ricerca di nuove leadership
cuba

L'Avana. Le inquietudini dei militanti nella nuova fase
fidel castro

Cuba. Sul «Granma» le ragioni del lider maximo: «Non abbiamo bisogno che l’impero ci regali nulla»
cuba

Obama. Il discorso del presidente Usa ai cubani, in un Gran Teatro tirato a lucido e in diretta tv (prima volta in assoluto per un leader straniero). Applausi anche nei punti più critici. E a seguire l'incontro con i dissidenti
cuba

Cuba. Un Obama disteso, malgrado la rabbia degli anticastristi, nella sua storica visita sull’isola della Revolución. Dopo un «franco» colloquio con Raúl Castro, i due leader hanno convenuto che permangono profonde differenze, ma vale la pena proseguire il dialogo

Sign In

Reset Your Password