desaparecidos

Cile. Reinhard Doring Falkenberg, tedesco-cileno arrestato a Forte dei Marmi lo scorso settembre, era in procinto di essere estradato a Santiago. Torturatore e fondatore insieme ad altri nazisti della Colonia Dignidad, è stato liberato per motivi di salute

Cile. Arrestato in Italia durante una vacanza, dopo anni passati in Germania. Attesa l'estradizione. La setta, creata da latitanti nazisti, aiutò il regime a far sparire gli oppositori, tra cui il cittadino italiano Juan Maino Canales

Il post 11/9 del Cile. Nel maggio 1976 Jaime Donato, figura di spicco del Partito comunista, sparisce. A rapirlo, torturarlo e infine ucciderlo è la polizia segreta di Pinochet. Intervista al figlio che porta il suo nome

Uruguay, 1977: Carlos viene torturato per giorni da Jorge Nestor Troccoli. 39 anni dopo ne riconosce ancora la voce e il volto e testimonia a Roma nello storico processo contro l’operazione del 1975 di otto dittature sudamericane: oggi la sentenza ...

Cile. Walter Klug Rivera, condannato per la tortura e la sparizione di 23 persone, era di nuovo scappato nonostante le rigide misure anti-Covid per l'espatrio, dopo la libertà concessagli dalla giustizia del Cile

Spagna. La Corte suprema dà torto ai familiari del dittatore e autorizza all’unanimità la riesumazione dal mausoleo monumentale situato vicino a Madrid. Una vittoria del governo di Pedro Sànchez e per la collettività

Nel 1992 scoperte quattro tonnellate di documenti: era l’archivio dei servizi coinvolti, l'archivio del terrore di una repressione transnazionale. Coordinata dall'intelligence statunitense
Desaparecidos

America latina. In appello a Roma ribalta la sentenza: 24 ergastoli per i leader dei regimi militari latinoamericani sostenuti dalla Cia e da Nixon. I sequestri e le uccisioni, scrive la pm Tiziana Cugini, erano programmati per eliminare prove e come ...

BUENOS AIRES. José Antonio Gonzaléz Pacheco, detto «Billy El Niño», è accusato di aver partecipato a torture e omicidi durante la dittatura Videla in Argentina, da tempo vive in Spagna, dove, da rifugiato, si era trasferito anche, José Galante, «Chato» ...

Le «Nonne» di Plaza de Mayo colpiscono ancora. Estela Carlotto: «Oggi è un bel giorno» BUENOS AIRES. Si chiama Javier Matías Darroux Mijalchuk e ha 40 anni. È il 130esimo nipote ritrovato dalle Abuelas de Plaza de Mayo, l’associazione di nonne ...

Sign In

Reset Your Password