tortura

Senza quei video oggi non si parlerebbe dell’avvenuta «mattanza» e tutto, come spesso in carcere, rimarrebbe occultato dal silenzio. Solo ora, dopo 15 mesi dai gravi avvenimenti, che ben conoscevano, il ministero di Giustizia e il vertice dell’Amministrazione penitenziaria mandato ...

America Latina. La Corte di Cassazione di Roma ha condannato in via definitiva 14 ex militari e gerarchi delle dittature cilene e uruguaiane. «La decisione ha un significato profondo per la giustizia sovranazionale», dice al manifesto l'avvocato dei familiari delle 43 ...

Carcere & Giustizia. Tre vicende connesse: Cesare Battisti in sciopero della fame per protestare contro un illegittimo isolamento carcerario. Il Partito Radicale promuove con la Lega un referendum sulla giustizia che si dimentica del carcere. I giudici di Modena archiviano ...

Cile. Walter Klug Rivera, condannato per la tortura e la sparizione di 23 persone, era di nuovo scappato nonostante le rigide misure anti-Covid per l'espatrio, dopo la libertà concessagli dalla giustizia del Cile

Le inchieste per violenze sugli arrestati e illegalità in divisa non sono certo rare, pur costituendo nient’altro che la punta dell’iceberg di un fenomeno che solo a Genova 2001 è emerso nella sua profondità

I police studies, sviluppatisi nei paesi anglosassoni, dimostrano che non si tratta di poche mele marce, bisogna andare a vedere il frutteto

Dopo la condanna dei due militari per l’omicidio preterintenzionale del geometra romano. Il leader leghista: «Sono tranquillo, ora il Parlamento approvi la nostra legge ’droga zero’»

Giustizia. Dodici anni di reclusione per omicidio preterintenzionale. Pene per falso agli altri due militari. Sentenza anche per i medici: reato in prescrizione, responsabili solo civilmente.
g8 di Genova

Si dice spesso che il G8 di Genova del 2001 non finisca mai. Né per una generazione che si è vista massacrare in piazza, in una scuola e in una caserma, né per i tanti che hanno subito violenze e ...

Il processo bis in corso davanti alla Corte d’Assise di Roma sta demolendo l’assioma del "drogato che se l’è cercata". Aldrovandi, Magherini, Uva, Sandri, Budroni... È lungo l’elenco dei morti mentre di Stato

Sign In

Reset Your Password