Resistenza

25 aprile. Manifestazione molto partecipata, con tanti giovani lontani dalla parata istituzionale. Lo spezzone dei democratici si traveste da «patrioti europei», strizzando l’occhio a Macron

la Resistenza è fatta anche di nuove parole, la lotta avviene anche e soprattutto nel lessico, nel rimettere in circolo certi vocaboli civili, nel praticare un pensiero sovversivo

25 aprile. Dopo quattro anni, Comune e Questura vietano il raduno sulle tombe dei repubblichini al cimitero maggiore. Gli antifascisti: un bel segno di discontinuità. Sala: penso che Pisapia oggi avrebbe fatto lo stesso

25 aprile. Con stupide pretese incrociate stiamo riuscendo a realizzare quello che non era riuscito a Berlusconi: cancellare la Festa della Liberazione

Al cinema. «Libere» di Rossella Schillaci è dedicato alla Resistenza come spazio storico-politico di insorgenza in cui le donne hanno agito un protagonismo cruciale

25 aprile. Nonostante l'interessamento del sindaco Beppe Sala, prefettura e questura non hanno vietato la commemorazione fascista che si terrà al cimitero Maggiore nel giorno della Liberazione

Storia del Novecento. Addio allo storico Claudio Pavone, scomparso all'età di 95 anni. Sua l'opera fondamentale intorno alla Resistenza «Una guerra civile»

FilmFest Torino. Nel film di Daniele Segre le biografie di partigiane dei «Gruppi di difesa e assistenza» della Resistenza

A ottant’anni dalla guerra civile spagnola, un’analisi sul ruolo dell’Italia. Combattere sul suolo iberico fu un’esperienza coinvolgente per molti giovani intellettuali, convinti fascisti seppure di sinistra che, in quell’estate del 1936, videro cambiare la propria vita. Come Ingrao e Vittorini

Ritratto. La figura della resistente, neuropsichiatra Claudia Ruggerini

Sign In

Reset Your Password