77

Non è un libro semplice Miccia corta di Sergio Segio. La sua introduzione rappresenta uno dei documenti più impietosi sulla ”guerra di bassa intensità” combattuta in Italia tra gli anni Settanta e Ottanta

Monica Galfrè, storica dell’università di Firenze, recensisce il libro di Sergio Segio “Micca corta” sulla rivista “Passato e presente”. Leggi la recensione nel file .pdf galfrè – passato e presente 12 06  

Catherine O’Rawe con il saggio «Un passato che non passa»: La prima linea e il ritorno degli anni Settanta, nel quale l’autrice prende in esame la fioritura di film sugli anni di piombo in Italia negli ultimi dieci anni, soffermandosi ...

Segio, che fu forse l'unico tra i leader della lotta armata a 'deporre le armi' prima di essere arrestato, non toglie nulla alla cruenza di quegli anni e dell'agire suo e dei suoi compagni nelle pagine del racconto

IL LIBRO Sergio Segio, Prima Linea e Fossombrone

Testimone ed artefice di una fase tragica del nostro Paese, Segio racconta gli eventi che hanno colpito la societa' italiana 'al cuore'

“La storia della lotta armata rimanda ai conflitti più che alle trame. Per quanto riguarda Prima Linea non ci sono mai stati sospetti, così come le Br non furono di sicuro un fenomeno diretto dall’alto"

Ex terroristi rossi e neri, ex brigatisti, ex comandanti o gregari della lotta armata oggi impegnati nel sociale e nel volontariato
http://www.museodiromaintrastevere.it/var/museicivici/storage/images/musei/museo_di_roma_in_trastevere/mostre_ed_eventi/mostre/e_il_77/85002-2-ita-IT/e_il_77_large.jpg

Quello che la lotta e la rivoluzione potessero e dovessero tendere alla felicità, e anzi attualizzarla, è un pensiero che aveva corso anche allora, a partire dal Movimento del ’77, che lo teorizzò e tentò di praticarlo

Gad Lerner, Aldo Bonomi e Franco Corleone presentano oggi, alle 18, alla Triennale di Milano, il libro "'Una vita in prima linea" di Sergio Segio

Sign In

Reset Your Password