ufficio Affari Riservati

Dal Msi ad Avanguardia nazionale, il «grande vecchio» della strategia della tensione. Legato al regime dei colonnelli greci, fu assolto per le stragi di piazza Fontana e Bologna

Scaffale. «Pinelli l'innocente che cadde giù» di Paolo Brogi

Sciolta nel giugno del 1976 sulla base della legge Scelba, Avanguardia nazionale rispunta oggi proponendosi di aprire sedi a cercare militanti. Stesso simbolo e stessi dirigenti guidati, oggi come allora, da Mario Merlino, l’agente provocatore infiltrato tra gli anarchici

Dai silenzi ai depistaggi,quattro decenni di assoluzioni. Così i magistrati di Milano sono riusciti per la prima volta a provare le responsabilità degli autori della strage

Sign In

Reset Your Password