Brani dai libri

l'introduzione di Sergio Segio alla nuova edizione del suo libro Miccia corta. Una storia di Prima linea, uscita nell'ottobre 2009

Citazioni

Francesco Cossiga: «Siamo stati i responsabili della manipolazione del linguaggio: quando ci accorgemmo che i sovversivi facevano presa sugli operai, cominciammo a chiamarli criminali».

Cronologie

1977 – 19 ottobre ? incursione sede industriali ? A Firenze un nucleo fa irruzione nella sede del sindacato toscano dirigenti di industria.

Rassegna stampa

La tesi di laurea, che valse a una studentessa una accusa della magistratura, diventa un libro: «Ora e sempre No Tav. Pratiche del movimento valsusino contro l’Alta Velocità», di Roberta ...

La Tortura

A prima vista, la notizia è che negli anni ’70 e ’80 ci fu un ricorso non episodico a torture di polizia nei confronti di militanti della “lotta armata” – e non solo. È quello che riemerge da libri (Nicola Rao, Colpo al cuore), programmi televisivi (“Chi l’ha visto”), articoli (come l’intervista del Corriere a Nicola Ciocia, già  “professor De Tormentis”, questore in pensione). Non è una notizia se non per chi sia stato del tutto distratto da simili inquietanti argomenti.

Scaffale. «Tortura» di Donatella Di Cesare, per Bollati Boringhieri. Quando il dominio sul corpo del nemico si fa simbolo dell'esercizio del potere

tortura

Senato. Oggi il voto sugli emendamenti. I nodi: reato specifico, gravità, reiterazione. Ma Gasparri insiste: «Così si paralizzano le forze dell’ordine»

tortura

street art

NO TAV

Quando la valle chiama

TAV a L'infedele del 27 GIU 2011

A sarà  düra!

saradura

I militanti e le militanti raccontano le ragioni di un movimento che ha saputo costruire una diversa cooperazione sociale, produrre un’altra scienza, un sapere alternativo, una coscienza capace di tradursi in resistenza di massa. LEGGI IL TESTO

La valle non si arresta

nonsiarresta-notav

130 firme contro gli arresti per il movimento NO TAV
Leggi tutto

Lotte operaie

Sign In

Reset Your Password